Chieti, in mostra al museo della Civitella “Qui è come Altrove” spin-off della rassegna Stills of Peace

La Fondazione Aria e la Direzione Regionale Musei Abruzzo presentano dal 2 dicembre e fino al 22 gennaio al il Museo Archeologico Nazionale La Civitella di Chieti la mostra “Qui è come Altrove”, uno spin-off della rassegna Stills of Peace, dedicato a una selezione di opere di quattro fotografi armeni a cura di Paolo Dell’Elce.  Una contaminazione tra resti d’epoca romana dell’antica Teate e immagini in bianco e nero, realizzate da quattro apprezzatissimi fotografi armeni che raccontano la loro Terra. Una nuova collaborazione con la città di Chieti della rassegna Stills of Peace and Everyday Life, giunta alla sua nona edizione, che da luglio a ottobre ha animato le sale del Museo Colonna a Pescara e tre sedi espositive del Comune di Atri (Cisterne di Palazzo Acquaviva, Palazzo Cardinal Cicada e Anfiteatro Romano). L’inaugurazione della mostra si terrà venerdì 2 dicembre alle ore 18 con il Presidente della Fondazione Aria Dante Marianacci, la Direttrice Regionale dei Musei d’Abruzzo Federica Zalambra, la Direttrice della Fondazione Aria e della rassegna Stills of Peace, Giovanna Dello Iacono, il direttore del Museo La Civitella di Chieti, Marcello Iannicca e il curatore della mostra Paolo Dell’Elce.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Premio Majano a Chieti, tra i vincitori Giancarlo Giannini, Giorgi e Bennato

Sono stati assegnati a Giancarlo Giannini protagonista in “David Copperfield” (1966) e “…E le stelle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *