Dal 18 al 21 agosto a Torricella Peligna torna il festival letterario “Il dio di mio padre” dedicato a John Fante

Dal 18 al 21 agosto a Torricella Peligna torna il festival letterario “Il dio di mio padre”, festival letterario dedicato allo scrittore John Fante, il cui padre Nicola era un muratore originario proprio di questo piccolo paese dell’Abruzzo. Il Festival, giunto alla XVII edizione, è diretto da Giovanna Di Lello e organizzato dal Comune. Questa edizione celebra l’anniversario dei 70 anni dalla pubblicazione del romanzo dello scrittore “Full of Life”, unico successo di Fante in vita e indimenticabile racconto sulla genitorialità, tra gioie e timori, che mette in scena una giovane coppia in attesa del loro primo figlio e il nonno paterno, muratore italoamericano, chiamato a riparare la loro casa invasa dalle termiti, ma che irrompe nella loro vita con le sue credenze, i suoi briganti mitici e la sua memoria migrante dove l’unica vera protagonista è l’Abruzzo. Durante il Festival sarà presente la figlia di John Fante, Victoria Fante, che racconterà aneddoti e ricordi familiari legati al romanzo, e si svolgeranno letture di brani tratti dal libro. Tra gli ospiti di quest’anno la giornalista d’inchiesta Francesca Mannocchi, la scrittrice Nadia Terranova, il giornalista e saggista Lucio Luca, la scrittrice Nadeesha Uyangoda; la sceneggiatrice e autrice Anna Pavignano, lo scrittore Remo Rapino, Paul Vangelisti, poeta californiano amico di Charles Bukowski, autore di più di trenta raccolte di versi, alcune tradotte in Italia, con il quale si parlerà di Fante e di Bukowski; gli attori Enzo De Caro e Italo Amerighi, Gino Bucci, autore della seguitissima pagina Facebook “L’Abruzzese fuori sede”. Interverrà anche lo scrittore Marco Vichi, vincitore del Premio alla carriera John Fante Vini Contesa 2022. Il Festival si inaugura con l’anteprima di giovedì 18 agosto alle 17.30 in Piazza Unità d’Italia con l’evento “Celebrating the 70th Anniversary of Full of Life”: insieme a Victoria Fante Cohen intervengono Carmine Ficca (sindaco di Torricella Peligna), Giovanna Di Lello (direttrice John Fante Festival) e Matteo Cacco (Università di Colonia). Seguirà alle ore 18 la cerimonia di assegnazione del Premio John Fante – Cantina Contesa alla carriera che quest’anno va allo scrittore Marco Vichi, interviene Mario Cimini (professore ordinario di Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali, Università ‘d’Annunzio’ di Chieti-Pescara), con letture dell’attore Icks Borea. A conclusione dell’evento degustazione vini d’autore.Tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso gratuito, fino a esaurimento posti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Luigi Spina vince la prima edizione digitale del Premio Michetti

È il fotografo Luigi Spina il vincitore della prima edizione digitale del Premio Michetti, finissage …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.