Francesco Altobelli con Sound Waves scala le classifiche 

Sound waves è il titolo del nuovo disco di Francesco Altobelli, musicista, compositore, produttore pescarese, da oltre 25 anni in attività.

Il disco, composto di dieci tracce (In your hands, Rebirth, Meditation, Pixels, High beautiful, Voices, Meditation, Mudra, Chills, Transitions), non è solo musica, è una esperienza multisensoriale. E, nel periodo travagliato che stiamo vivendo da ormai due anni, la ricerca di relax, di tranquillità è un’esigenza sempre più ricercata.

Non è, quindi, un caso l’enorme successo dell’album, disponibile su tutte le piattaforme online, che sta scalando le principali classifiche.

Sound waves, infatti, uscito il 5 gennaio, giorno del 42° compleanno di Francesco, è nella classifica di I-Tunes (top album – all categories) al 13°. Ed è al primo posto nella classifica elettronica, sempre di I-tunes. Per la classifica Amazon, invece è al secondo posto in quella elettronica e al 41° in quella generale.

«Il numero 5 rappresenta il quinto elemento», spiega Francesco Altobelli, «l’etere, il pentagramma, il cambiamento, l’esplorazione e l’avventura verso nuove mete. L’ascolto di Sound waves è utilissimo per aumentare la concentrazione durante il lavoro, lo studio, durante una sessione di meditazione, yoga, cardio fitness oppure può aiutare a migliorare il sonno, depura e ricarica la tua energia. Chiudi gli occhi, respira, rilassati… E che l’esperienza abbia inizio».

L’AUTORE

Francesco Altobelli inizia la sua carriera artistica come cantautore nel 1996, nel corso di questi anni collabora come autore compositore e arrangiatore per diversi artisti italiani, tra cui Sugarfree, Paolo Belli e Viola Valentino.

Il suo motto è “vivere con la musica tra i denti”, dal 2007 svolge la professione di odontoiatra e in contemporanea porta avanti con grande passione la sua missione musicale per offrire spazi e possibilità a tanti giovani emergenti tramite la sua etichetta discografica Ondesonore Records che riesce in più occasioni a portare i propri artisti nelle fasi finali delle selezioni discografiche di Sanremo Giovani.

Nel 2019 scrive e produce la colonna sonora Non ci ferma nessuno del tour motivazionale omonimo di Luca Abete, inviato di Striscia la notizia. Attraverso il numero di streaming del brano vengono donati 10.000 pasti completi al Banco alimentare nazionale. Sempre nello stesso anno compone la colonna sonora del messaggio di auguri natalizio di Luca Abete pubblicato sul sito di Striscia la notizia.

Dal 2020 si intensifica l’attività di scouting ampliando il proprio roster di artisti per i quali Ondesonore Records cura esclusivamente il management e il publishing.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Cento anni dalla nascita di Joseph Beuys, mostra all’Imago Museum di Pescara

È stata inaugurata presso l’Imago Museum di Pescara la mostra fotografica “Joseph Beuys. Difesa della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *