Pescara, inaugurata 11sima edizione di Percorsi d’arte contemporanea

L’assessore comunale alla Cultura del Comune di Pescara, Mariarita Paoni Saccone, è intervenuta questa mattina al briefing di inaugurazione di “Percorsi d’arte contemporanea” 2020,  il cui prestigio è legato a firme importanti sia in ambito nazionale che internazionale. È un’edizione speciale, questa ai tempi del Covid, che unisce alla mostra vera e propria (che andrà avanti fino al 13 dicembre presso la sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo) un’asta on-line sul sito www.Arsvalue, piattaforma di riferimento del mondo artistico e degli investitori. Sono 80 gli autori presenti, che hanno infatti donato circa 110 opere per sostenere la Fondazione Museo delle Genti d’Abruzzo: da Gilardi a Biasi, da Guerzoni a Pignotti, da Ruffo a Tommaso, Pietro e Susanna Cascella, da Matteo Basilè a Mirella Bentivoglio, solo per citarne qualcuno; ma sono presenti con le loro donazioni anche esponenti locali dell’arte contemporanea come Pep Marchegiani, Lucio Rosato e Luigi D’Alimonte.

<E’ un’iniziativa lodevolissima da parte della Fondazione del Museo delle Genti d’Abruzzo e che noi abbiamo sostenuto  – ha detto questa mattina, durante il briefing inaugurale dell’evento, l’assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Mariarita Paoni Saccone – perché il momento che viviamo non può o deve rappresentare un limite insuperabile per le attività culturali. La tecnologia ci permette di farlo, e nel contempo di favorire, grazie a questa iniziativa di crowdfunding, la ripartenza della nostra istituzione culturale che vive una fase di rinnovato fermento che si esprime anche grazie a questa bella manifestazione>.

Si potrà già da oggi iscriversi, e ricevere i codici di accesso, sulla piattaforma www.Arsvalue e partecipare alla pre-asta delle opere disponibili in catalogo; quindi è possibile da subito effettuare una scelta e fare una prima offerta a base d’asta, da confermare o rilanciare poi il 13 dicembre, dalle ore 18. I proventi di quest’asta di beneficienza saranno utilizzati per le attività del Museo in tutte le sue articolazioni.

La mostra, alla cui direzione vi è Letizia Lizza, è coordinata da Antonella Giancaterino, i curatori sono Alessandra Moscianese e Roberto Rodriguez, l’allestimento è firmato da Alessandra Moscianese e Francesco Perozzi, fotografia e grafica digitale sono state affidate a Gino Di Paolo e Sabrina Di Toro. Il catalogo delle opere è pubblicato sul sito www.gentidabruzzo.it.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ortona, presentazione del libro “Tagliare la corda” di Marco Patricelli

La sezione dell’Unione Cattolica Artisti Italiani (UCAI) di Ortona ha organizzato, alle ore 11.00 di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *