Pescara. Inaugurazione della stagione I concerti dell’Auditorium

Domenica 27 febbraio alle ore 18,30 si terrà, presso l’Auditorium Cerulli, la Casa delle Arti in Via Francesco Verrotti n.42 Pescara, il concerto inaugurale della nuova rassegna concertistica “I Concerti dell’Auditorium”. La serata vedrà come protagonista il “DUO EN BLANC ET NOIR”, Mariella Fiordaliso e Stéphane Berronen al pianoforte a 4 mani.

Il duo EN BLANC ET NOIR , In Bianco e Nero, riunisce due pianisti che da diversi anni svolgono attività musicale intorno a Tolosa: Mariella Fiordaliso e Stéphane Berrone.
La scelta del nome En Blanc et Noir evoca un’opera di Claude Debussy composta per due pianoforti, ma è anche riferita, molto semplicemente, ai colori della tastiera.
Stéphane Berrone e Mariella Fiordaliso hanno deciso di esplorare insieme il vastissimo repertorio per pianoforte a quattro mani, ricco di pagine musicali molto conosciute, di trascrizioni di opere cameristiche e sinfoniche, ma anche di composizioni pianistiche più raramente eseguite e di squisita bellezza

ll concerto:

Franz Schubert Fantasia in Fa minore

Claude Debussy “Petite suite”

Nino Rota Temi tratti da colonne sonore
dei film di Fellini
(trascrizioni di Annick Chartreux)
“La Strada” “8 e mezzo” “Amarcord” “Lo sceicco bianco” I vitelloni”

Astor Piazzolla Histoire du tango
Le Grand Tango

Gianluigi Fiordaliso, violoncello

Curricula dei due artisti:

Stéphane BERRONE

Originario di Saint-Sulpice (Tarn, Occitania), dove vive e svolge attività didattica e concertistica, Stéphane Berrone ha scoperto molto giovane la musica, presso la MJC della sua città. Dopo il liceo a indirizzo musicale, ha studiato pianoforte a Tolosa con Josette Bugnas, che gli affido’ molto precocemente alcuni allievi di pianoforte e solfeggio della sua scuola; successivamente, gli fu data anche la direzione del coro e la classe di preparazione alla prova musicale del Bac (esame di Stato). Stéphane Berrone ha proseguito la sua formazione al Conservatorio di Tolosa, conseguendo il diploma di più alto livello di solfeggio, e continuando gli studi di pianoforte. Dopo aver ottenuto il Diploma di musicologia all’Università di Tolosa, si è perfezionato in pianoforte presso la Scuola Normale di Musica Alfred Cortot con Annie d’Arco e Julien Ridoret, ottenendo il brevetto e il diploma di insegnamento. Ha proseguito i suoi studi pianistici a Tarbes con Thierry Huillet e a Parigi con Colette Fernier, discepola del metodo di Monique Deschaussées. Dal 2002, Stéphane Berrone si dedica con passione all’insegnamento del pianoforte e del solfeggio, ed ai diversi gruppi corali che dirige, tra cui il coro Bonnefoy a Tolosa. Accanto alla didattica, Stéphane svolge attività concertistica, collaborando con numerosi artisti, tra cui le cantanti liriche Charlotte Couleau, Laure Gérard, Marie Geligné, Armelle Vautrin, Sabine Steffan, Roselyne Courtial; la pianista Mariella Fiordaliso nel duo En Blanc et Noir, l’Ensemble di Mondelle (voce, archi e pianoforte) e il Trio di Mondelle (pianoforte, violino e violoncello). La creazione di un coro da camera, il Petit Choeur de Mondelle, è stata per lui una grande soddisfazione ed un successo dal punto di vista musicale e umano. La sua casa, La Grange de Mondelle, è il luogo in cui questa ricca attività musicale prende vita, divenendo spesso sala di prove, di spettacolo e di concerto, dove pubblico e artisti si ritrovano per avvenimenti culturali e musicali.

Mariella FIORDALISO

Pianista pescarese, Mariella Fiordaliso vive in Francia dal 2003. Ha cominciato giovanissima lo studio del pianoforte, presso la Scuola di Musica di Chieti, sotto la guida di Lucia Passaglia e dei suoi allievi. Ha proseguito i suoi studi con Carla Giudici, presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma. Nel corso di quegli anni, Mariella ha approfondito tecnica e interpretazione, partecipando a diversi corsi di perfezionamento e Concorsi, ottenendo il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale di Catanzaro del 1987 e al Concorso “Roma 1989”. Ha continuato i suoi studi con Bruno Mezzena all’Accademia Musicale Pescarese, conseguendo il Diploma di Pianoforte nel 1991 al Conservatorio di Pesaro, e tre anni dopo il Diploma Triennale di Alto Perfezionamento, presso l’AMP. La musica da camera ha un posto importante nella sua formazione musicale. Avendo tre fratelli musicisti, ed è stato naturale per lei immergersi nel repertorio per pianoforte in duo e in trio con violino e violoncello, e partecipare con loro a corsi, concorsi e rassegne concertistiche. Partecipando al Concorso pianistico Ibla Grand Prize, Mariella ha ottenuto una borsa di studio per l’Università di Lafayette in Louisiana, ed è partita per continuare gli studi di pianoforte con William Chapman Nyaho e Susanna Garcia. Trasferitasi in Francia, Mariella è stata nominata accompagnatrice dell’Ensemble Polyphonique de Nice, con cui ha lavorato per sei anni. Durante questo periodo, Mariella di è esibita in molte sale da concerto, chiese e teatri, in repertori diversi e accanto a meravigliosi artisti. Ha seguito i corsi superiori di perfezionamento tenuti dalla pianista.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ivana Spagna in concerto al Café Les Paillotes di Pescara

Torna il format cena spettacolo, protagonista questa volta sarà Ivana Spagna, in concerto live al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.