Premi internazionali Flaiano di italianistica, il bando scade il 31 marzo

Scade il 31 marzo il bando della 23esima edizione dei Premi internazionali Flaiano di italianistica. Il bando è rivolto ad autori di opere che abbiano per oggetto argomenti di cultura italiana, pubblicate all’estero tra il 1° aprile 2023 e il 31 marzo 2024, in lingua italiana o straniera. Inoltre, per quest’anno è confermata la sezione under 35 dedicata ai nuovi linguaggi digitali, per cui saranno prese in considerazione anche opere di tipo diverso (cortometraggi, spot, testi).

I candidati residenti nella giurisdizione dell’Istituo italiano di cultura di Londra potranno presentare la propria candidatura inviando un’email a press.icilondon@esteri.it entro il 31 marzo, completa dei seguenti allegati: una breve biografia; una scheda di presentazione del libro, redatta in lingua italiana; una copia del libro in formato PDF (o copia digitale dell’opera, per opere di altro formato). I vincitori saranno chiamati a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà il 30 giugno a Pescara.

Il Premio internazionale Flaiano di italianistica, istituito nel 2002 e intitolato dal 2021 all’ambasciatore Luca Attanasio, giunge alla sua XXIII edizione, con la conferma anche della Sezione giovani under 35. Promosso e organizzato, nell’ambito dei Premi internazionali Flaiano, dall’Associazione culturale Ennio Flaiano e dalla Fondazione Edoardo Tiboni, il premio si è affermato progressivamente quale appuntamento di ampio rilievo per la valorizzazione delle opere di italianistica.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Presentazione del libro di Guido Mattioni “La morte è servita” alla libreria Feltrinelli di Pescara

Guido Mattioni, giornalista di lungo corso, presenta giovedì 11 aprile, alle 18, nella libreria Feltrinelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *