Premio NordSud, Javier Cercas e Maria Rescigno vincono la 13ma edizione

I vincitori della tredicesima edizione del Premio Internazionale NordSud di Letteratura e Scienze sono lo scrittore e saggista spagnolo Javier Cercas, tradotto in trenta lingue, Premio Planeta, con il romanzo Il castello di Barbablù (Guanda, 2022), e la scienziata Maria Rescigno, patologa, fondatrice di Postbiotica, una delle più importanti ricercatrici italiane, con il libro Microbiota geniale (Vallardi, 2023). Lo rende noto l’organizzazione del Premio, in vista della cerimonia ufficiale che si svolgerà venerdì 24 novembre a Pescara.

La giuria è composta da Nicola Mattoscio (presidente), Stevka Šmitran (segretario) e Lucia Votano (componente). Appuntamento con la cerimonia di premiazione venerdì 24 novembre, alle ore 17:30, nella sala convegni della Fondazione PescarAbruzzo, in corso Umberto, a Pescara. Interverranno Nicola Mattoscio, presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Carlo Masci, sindaco di Pescara, e Stevka Šmitran, segretario del Premio. Durante la cerimonia i vincitori interverranno con i loro contributi, scritti per l’occasione sul tema “Idea di contemporaneità”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Estate dell’Aratro, a Pianella opportunità per artisti

Il 30 giugno, a partire dalle ore 18.00, in occasione della festa di apertura dell’Estate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *