Pescara, pronti alla sfida nei play-off contro la Virtus Verona

Grande attesa per l’esordio del Pescara nei play off sul campo della Virtus Verona, nell’andata degli ottavi di finale (il ritorno si giocherà lunedì 22 maggio alla stessa ora all’Adriatico- Cornacchia). Per il match in terra veneta il tecnico boemo dovrà rinunciare soltanto a Filippo Pellacani (ex di turno) alle prese con un problema muscolare. “Sperano che durante la pausa i ragazzi si siano preparati al meglio. La Virtus Verona è una buona squadra, ha fatto un gran girone di ritorno. Possono giocare in qualsiasi modo e bisognerà vedere cosa sceglieranno. Domani – ha detto questa mattina in conferenza stampa Zdenek Zeman – sarà solo il primo tempo, ma ci vorrà molta attenzione. Se i veneti hanno perso solo a gennaio l’ultima partita, vuol dire che stanno in forma. Sui due risultati su tre, forse ci potremmo pensare al ritorno, ma spero di fare risultato già domani. Il gioco del calcio è fatto per fare gol e spero che ci riusciamo. Speriamo di coinvolgere sempre di più i nostri tifosi che per noi sono importanti”. Non è mancato un accenno al presidente-allenatore della Virtus Verona che da 42 anni è al timone dei rossoblù: “Io ammiro Gigi Fresco che fa sia il presidente sia l’allenatore. Ha fatto risultati e adesso si gioca la serie B. Non tutti i presidenti sono bravi come lui”. Saranno circa 300 i tifosi pescaresi che seguiranno la squadra a Verona.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Giro d’Italia, grande festa per ottomila alla partenza della tappa di Avezzano

Ottomila persone, tra residenti e turisti, erano per le strade di Avezzano per la partenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *