Il mondo dello spettacolo si schiera al fianco delle persone sordocieche, delle loro famiglie e degli operatori della Lega del Filo d’oro per sostenere la campagna #eroiognigiorno

Neri Marcorè, testimonial e caro amico della Lega del Filo d’Oro e alcuni celebri nomi appartenenti al mondo dello spettacolo, come Michela Andreozzi, Alessia Barela, Francesca Ceci, Federica Corti, Nino Frassica, Irene Maiorino, Alberto Malachino, Antonio Milo, Lucia Ocone, Alessio Praticò e Vittoria Schisano hanno scelto di schierarsi al fianco di chi non vede e non sente, delle loro famiglie e degli operatori della Fondazione per sostenere la Campagna #EroiOgniGiorno, a cui tutti possono contribuire con un sms o chiamata da rete fissa al 45514 e su eroiognigiorno.it

Chi non vede e non sente usa prevalentemente il tatto per comunicare e in un momento di emergenza sanitaria così complesso, in cui la raccomandazione continua ad essere quella di mantenere la distanza di sicurezza, questo rappresenta per loro un ulteriore, enorme, ostacolo che li espone al rischio di vivere un doppio isolamento. Tra i tanti eroi di questa pandemia ci sono anche migliaia di persone sordocieche, le loro famiglie e gli operatori della Lega del Filo d’Oro che, nonostante le difficoltà e i limiti con cui devono convivere, lavorano ogni giorno per andare insieme oltre il buio e il silenzio. Bambini e adulti che diventano “eroi” per ogni piccola conquista della vita quotidiana, le cui sfide sarebbero più semplici e meno eroiche in una società maggiormente inclusiva e accessibile.

A tutti loro la Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus – da 56 anni punto di riferimento in Italia per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali – dedica la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #EroiOgniGiorno, a cui si può contribuire con una chiamata da rete fissa o un sms al numero solidale 45514 e su eroiognigiorno.it

 “Noi persone sordocieche per comunicare con il mondo esterno utilizziamo il tatto e  sebbene  alcuni tra noi vivano da soli, abbiamo comunque bisogno del sostegno di un operatore, di un interprete o di un assistente per compiere alcune azioni di vita quotidiana – spiega Francesco Mercurio, Presidente del Comitato delle Persone Sordocieche della Lega del Filo d’Oro – Oggi veniamo considerati “eroi” per le innumerevoli difficoltà che siamo costretti ad affrontare, moltiplicate e amplificate dalla pandemia, ma preferiremmo non esserlo. Se sembriamo “eroi” ciò è dovuto ad una società che, proprio nel momento di maggior bisogno, si è mostrata sorda e cieca davanti alle nostre necessità. Non ci interessano le “medaglie”, ci piacerebbe semplicemente vivere una condizione paritaria, in un paese più inclusivo. Ne guadagneremmo tutti perché, come insegnava Bertold Brecht, “è beato quel paese che non ha bisogno di eroi”.

NERI MARCORÈ ACCANTO ALLA LEGA DEL FILO D’ORO INSIEME A NUOVI AMBASSADOR

Neri Marcorè, testimonial e caro amico della Lega del Filo d’Oro dal 2014 – anno del suo 50° anniversario – è nuovamente accanto alla Fondazione per supportare la Campagna #EroiOgniGiorno. L’attore ha infatti prestato la sua voce per il nuovo spot della Campagna, che racconta quanto sia stata dura (e continua ad esserlo) affrontare la pandemia per chi non vede e non sente, soprattutto alla luce delle enormi difficoltà dettate dall’impossibilità di comunicare con il tatto a causa del distanziamento sociale.

“L’anno appena concluso è stato per tutti noi molto difficile, così come lo saranno i mesi che abbiamo davanti, soprattutto per i bambini sordociechi, le loro famiglie e gli educatori della Lega del Filo d’Oro che sono chiamati a superare il doppio isolamento e le difficoltà della pandemia – afferma Neri Marcorè – Tutti loro, oggi più che mai, sono #EroiOgniGiorno ed è fondamentale sostenerli in questa ennesima sfida. Per farlo basta un gesto semplicissimo, veloce, che arriverà dritto al loro cuore: un SMS al 45514 grazie al quale si potrà contribuire al completamento del nuovo Centro Nazionale di Osimo, la casa su misura per chi non vede e non sente”.

Ma quest’anno, schierati al fianco delle persone sordocieche, delle loro famiglie e degli operatori della Lega del Filo d’Oro per sostenere la Campagna #EroiOgniGiorno insieme a Neri Marcorè, ci sono anche alcuni celebri personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo, come Michela Andreozzi, Alessia Barela, Francesca Ceci, Federica Corti, Nino Frassica, Irene Maiorino, Alberto Malachino, Antonio Milo, Lucia Ocone, Alessio Praticò e Vittoria Schisano, che hanno scelto di abbracciare l’impegno della Fondazione promuovendone la mission, attraverso i loro canali social.

LA CAMPAGNA #EROIOGNIGIORNO

Ogni giorno le persone sordocieche affrontano un’impresa straordinaria: andare oltre il buio, oltre il silenzio, soprattutto alla luce delle estreme difficoltà che hanno vissuto (e continuano a vivere) nell’impossibilità di comunicare con il tatto a causa del distanziamento sociale imposto per contenere la pandemia. E proprio a loro, che sono “eroi” in ogni conquista, anche nei gesti più semplici della vita quotidiana, la Lega del Filo d’Oro dedica la campagna #EroiOgniGiorno a cui tutti possono contribuire con un sms o chiamata da rete fissa al 45514. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ogni SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TIM, Vodafone, WindTre, Fastweb e Tiscali, di 5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45514 da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile.

In particolare, grazie ai fondi raccolti, si potrà sostenere il completamento del II lotto del nuovo Centro Nazionale di Osimo – il più grande progetto della Fondazione – che permetterà di rispondere alle richieste di supporto e assistenza specialistica delle famiglie delle persone sordocieche e lo straordinario lavoro delle equipe interdisciplinari della “Lega” nel realizzare piani educativi e percorsi riabilitativi personalizzati in grado di permettere ai tanti bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali di costruire, giorno dopo giorno, il loro contatto con il mondo esterno e di uscire dall’isolamento, fatto di buio e silenzio, nel quale vivono.

LEGA DEL FILO D’ORO – Oggi la Lega del Filo d’Oro è presente in dieci regioni e segue ogni anno oltre 950 utenti provenienti da tutta Italia svolgendo le sue attività di assistenza, educazione e riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali nei Centri e Servizi Territoriali di Osimo (AN), Sede principale dell’Ente, Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA) e Termini Imerese (PA) e nelle Sedi territoriali di Novara, Padova, Pisa, Roma e Napoli. Per maggiori informazioni visita: www.legadelfilodoro.it

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Marinucci (Sindaco S.G.Teatino): in prima linea per la città, sicurezza, aiuti a famiglie e imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *