gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Grande folla a Pineto per la sfilata delle marionette giganti

di Fabio Di Bartolomeo

Folla delle grandi occasione per “Décrocher la Lune – La suite”, la sfilata di marionette giganti che si è svolta ieri sera a Pineto lungo via D’Annunzio, per concludersi nel giardino Villa Filiani. Migliaia di persone hanno assistito all’esibizione delle quattro marionette di Pineto, Roseto, Foligno e della cittadina polacca di Kalisz, create due anni fa nell’ambito del progetto europeo “Décrocher la Lune”, e per la prima volta giunte a Pineto. “Siamo felici che le persone abbiano risposto con questo entusiasmo, anche perché questo rafforza i nostri legami con La Louviére, comune con il quale Pineto è gemellata”, ha commentato il sindaco Robert Verrocchio.

Le marionette hanno sfilato accompagnate dalla folla, sulle note della Mo’ Better Band, insieme a numerosi figuranti e personaggi in costume. Alla serata, oltre al primo cittadino di Pineto, hanno partecipato anche il sindaco di La Louviére Jacques Gobert e l’assessore alla Cultura di Roseto Carmela Bruscia. “Il nostro ringraziamento va agli organizzatori di questo bellissimo evento, che è stato capace di creare una serata magica nella nostra città, e tutti coloro che in questi anni hanno partecipato a questo progetto”, ha aggiunto Verrocchio. A curare la manifestazione è stata la cooperativa “Lo spazio delle idee”.

Nato nel 2000 grazie a Franco Dragone, già tra le menti creative del famosissimo Cirque di Soleil, il progetto di “Décrocher la Lune” ha visto coinvolti, oltre a Pineto, anche i comuni italiani di Roseto, Foligno e Aragona, la città polacca di Kalisz, e le cittadine francesi di Eguishem e di Saint-Maur-des-Fosses, per un progetto europeo che ha visto come capofila il comune di La Louviére. Le sei marionette, insieme a centinaia di attori, si sono esibite nel 2015 in uno spettacolo trasmesso in eurovisione.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam