gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Presentazione del libro e della mostra di pittura Schegge di Luce

di Fabio Di Bartolomeo

Schegge di Luce è il titolo del libro dell’artista Nina, che verrà presentato giovedì 15 febbraio alle ore 17, nella Pinacoteca Museo Barbella di Chieti in occasione del vernissage della mostra della stessa artista. L’evento è organizzato in collaborazione con la Libreria De Luca di Chieti.

La penna e il pennello di Nina celebrano, in un’intersezione artisticamente unica, il mondo misterioso delle donne che è il crocevia dell’anima, talvolta la parte più buia, dove l’artista si avventura come una funambola sui raggi della luna per far brillare le schegge di luce che crediamo spenta dentro di noi.

I testi e i dipinti di Nina sono emozione pura incorniciata dalla malinconia del tema dell’abbandono, assunto come paradigma per esaltare la bellezza delle donne.

Le sue opere sono persone, in grado di parlare. Si rivolgono a noi. Hanno un’anima e raccontano di un viaggio affascinante nel mondo di un’artista che avanza in punta di piedi e ci lascia con il fiato sospeso.

Il libro Schegge di Luce è stato tradotto in Francese, Inglese e Giapponese e verrà presentato nella versione in Italiano in anteprima proprio a Chieti, la città di origine dove l’artista è nata con il nome di Arianna Nina Panara.

Nata appunto a Chieti nel 1970, Arianna Nina Panara ha studiato in Francia e ha conseguito la laurea in studi letterari presso l’Università la Sorbona di Parigi. Durante i lunghi anni parigini Arianna è diventata Ninà con l’accento sulla à alla francese, ha respirato, appreso ed elaborato tutte le forme di arte e dopo aver lavorato con l’Ambasciata Italiana ed essere diventata responsabile della comunicazione per Enti culturali quali il Museo d’Ile de France di Parigi, Nina è partita per l’Oriente. Dall’Oman alla Giordania fino a Dubai e Abu d’abi, Nina ha lavorato come organizzatrice di eventi culturali finché si è stabilita in Giappone per dedicarsi da anni esclusivamente alla creazione artistica.

I dipinti dell’artista sono venduti in gallerie d’arte internazionali e collezionati da privati in Francia, Italia ed Emirati Arabi dove ad Abu Dhabi uno dei suoi ritratti è stato scelto dalla galleria N2N Gallery patrocinata dallo sceicco of Sheikh Zayed bin Sultan bin Khalifa Al Nahyan e altre opere sono state esposte presso il Museo Nazionale di Nagasaki in Giappone.

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam