gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Sono stati 181.436 i migranti sbarcati in Italia nel 2016

Il 17,9% in più rispetto al 2015

Sono stati 181.436 i migranti sbarcati in Italia nel 2016, il 17,9% in più rispetto al 2015 (153.842) e il 6,6% in più rispetto al 2014 (170.100), come riferisce il sito del Viminale. Il picco di arrivi si è registrato nel mese di ottobre con 27.384 migranti sbarcati. La Nigeria è in testa fra i Paesi d'origine; poi Eritrea, Guinea, Costa d'Avorio, Gambia, Senegal, Mali, Sudan, Bangladesh, Somalia. Per quanto riguarda la distribuzione regionale dei migranti presenti il Italia, il 13% è in Lombardia, l'8% in Lazio, Veneto, Piemonte, Campania e Sicilia, il 7% in Toscana, Emilia-Romagna e Puglia, il 4% in Calabria, il 3% in Liguria, Sardegna, Friuli e Marche, il 2% in Abruzzo, Molise, Umbria, Trentino-Alto Adige, l'1% in Basilicata e lo 0,2% in Val d'Aosta. Il porto più interessato agli sbarchi è stato quello di Augusta (Siracusa), seguito da Pozzallo (Ragusa), Catania, Messina, Palermo, Trapani, Reggio Calabria, Lampedusa (Agrigento), Cagliari, Crotone, Taranto, Vibo Valentia, Salerno, Brindisi, Corigliano (Cosenza) e Porto Empedocle (Agrigento).

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam