Primo passo positivo per l’aspirante Majella Geopark

Dopo un lungo percorso iniziato nel 2016, il Parco Nazionale della Majella ha registrato un primo passo positivo per l’ottenimento del titolo di Geoparco mondiale dell’UNESCO. Questo risultato viene dopo la presentazione di un Progess Report da parte dell’Ente Parco nell’ottobre 2020, seguito alle raccomandazioni ricevute dall’UNESCO.

L’8 dicembre scorso, la candidatura e il report presentato dall’aspirante Majella Geopark sono stati discussi al Consiglio dei Geoparchi Mondiali dell’UNESCO nella sua quinta sessione. Di questo primo giudizio positivo, che l’Ente apprende con soddisfazione da fonti del Ministero dell’Ambiente, si è in attesa di una comunicazione ufficiale da parte dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.
Infatti, questo è uno step tecnico che sarà portato al Consiglio Esecutivo dell’UNESCO nella primavera 2021 per la decisione finale. Solo dopo questo consiglio, si saprà se ci sarà l’assegnazione ufficiale del titolo e se la Majella potrà entrare nella Rete dei Geoparchi mondiali UNESCO (Global Geoparks Network).
Anche se si tratta solo di un primo passo, è stato fondamentale l’affiancamento del Comitato Nazionale Italiano UNESCO Rete Geoparchi mondiali, dell’Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo, delle comunità locali e degli altri enti competenti come la soprintendenza SABAP Abruzzo.
da https://www.parcomajella.it/primo-passo-positivo-per-l-aspirante-majella-geopark.htm
Ph. Cesare Iavovone

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

È ora della Transizione ecologica. Rivedi lo speciale di Nuova Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *