Controlli a tappeto nelle stazioni, denunciato un 40enne per molestie

Quattro gli indagati e 2302 le persone controllate, 221 le pattuglie impegnate in stazione, 55 a bordo treno e 38 i servizi automontati: è il bilancio dell’attività, nell’ultima settimana, del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. Nella stazione di Pescara il personale Polfer ha denunciato un cittadino italiano di 43 anni per il reato di interruzione di pubblico servizio e danneggiamento. L’uomo, infatti, provocando l’attivazione del sistema antincendio di un treno regionale, ha di fatto reso inutilizzabile il convoglio. I viaggiatori sono stati costretti a cambiare treno. Sempre a Pescara, la Polfer ha denunciato per molestie un italiano di 40 anni che, a bordo di un treno intercity, aveva infastidito una viaggiatrice. Giunto in stazione, l’uomo ha trovato ad attenderlo gli agenti della Polfer che lo hanno identificato e denunciato.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Turismo, comune di Fossacesia al lavoro per la stagione estiva 2021

“Sostenere la ripartenza di un settore come il turismo che ha sofferto in modo particolarmente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *