Due denunciati per lo sbancamento vicino alla Costa dei Trabocchi per aprire un’attività commerciale

I Carabinieri della tutela forestale e parchi di Lanciano hanno sequestrato a San Vito Chietino un’area che era stata illecitamente adibita ad attività commerciale. Ed hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lanciano due titolari di imprese per un significativo sbancamento realizzato a ridosso della pista ciclabile ‘Via verde Costa dei trabocchi’. I lavori edilizi e di sbancamento sono stati realizzati su un’area sottoposta a vincolo paesaggistico, senza i necessari titoli autorizzativi, invadendo aree confinanti: le aree interessate dall’abuso sono state sottoposte a sequestro.

Le operazioni sono state condotte dalla Forestale unitamente al personale della provincia di Chieti, proprietaria dei terreni contigui alle aree sequestrate e sulle quali è stato depositato illecitamente il materiale di risulta. Gli indagati rischiano l’arresto fino a due anni e l’ammenda fino a 51.645 euro per la violazione alle norme edilizie e paesaggistiche.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Solidarietà, campagna per l’acquisto di braccialetti salvavita per la sicurezza delle donne

Le Commissioni Regionali Pari Opportunità di Abruzzo e Marche, in collaborazione con i responsabili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *