Entra nel Tribunale di Chieti con un coltello, denunciato

Un uomo di 42 anni di origine albanese ha provato ad entrare nel palazzo di giustizia di Chieti, dove e’ in corso un processo a suo carico, tenendo un coltello all’interno di un borsello, e’ stato bloccato dalla guardia giurata della Federalpol che presta servizio di vigilanza fissa all’ingresso dell’edificio. La guardia giurata attraverso il sistema di ispezione compatti a raggi X per il controllo di pacchi e borse, scoperto che l’uomo era in possesso di un coltello a serramanico di circa 17 centimetri, ha richiesto l’intervento degli agenti della Polizia di Stato i quali, una volta sul posto, hanno sequestrato il coltello ed hanno denunciato a piede libero l’uomo per porto abusivo di coltello. A carico dell’uomo oggi si e’ tenuta un’udienza del processo, dinanzi al giudice monocratico, che lo vede imputato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza privata nei confronti della convivente. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Denunciati i due uomini che hanno speronato la volante della polizia di Avezzano

Si erano dati alla fuga in auto speronando più volte la volante della polizia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.