Foglio di via obbligatorio dopo le violenze commesse nei pressi del centro commerciale di Casalbordino

 Il questore di Chieti, Francesco De Cicco, ha emesso il foglio di via obbligatorio con il divieto di fare ritorno per tre anni nel Comune dì Casalbordino, nei confronti di un uomo di 38 anni. E nei confronti di un trentaquattrenne ha emesso il provvedimento di divieto, per due anni, di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico intrattenimento che si trovano in tutta la provincia di Chieti, oltre che di divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze di tali locali. I fatti risalgono alla scorsa estate quando due persone parteciparono ad una violenta aggressione nei pressi di un centro commerciale di Casalbordino dove intervennero i Carabinieri.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

San Giovanni Teatino, polemiche sul dosso di via Cavour a Sambuceto

Fa discutere il dosso installato su via Cavour dall’amministrazione comunale di San Giovanni Teatino guidata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *