Fossacesia, l’8 e il 9 maggio riapre il centro vaccini nella palestra polivalente

Per un refuso si trasmette il comunicato corretto rispetto al precedente Nel prossimo fine settimana, 8 e 9 maggio, sarà di nuovo avviata la somministrazione di vaccini anti-covid nel comune di Fossacesia. A condurla, l’Azienda Sanitaria 2 Lanciano-Vasto-Chieti in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che ha messo a disposizione la Palestra Polivalente di via 1° Maggio, e il supporto dei volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile. Due linee vaccinali, che saranno gestite da personale sanitario, che ha dato la disponibilità volontariamente, medici e infermieri ancora in attività o in quiescenza che si sono messi a disposizione gratuitamente per inoculare il siero anti-Covid a quei cittadini di Fossacesia, che hanno eseguito le procedure di prenotazione tramite la Asl. La struttura sportiva di via 1° Maggio sarà aperta nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 al mattino dalle ore 8:30 alle 13:30 e nel pomeriggio dalle 14:30 alle 19:30. Saranno disponibili 200 dosi di vaccino al giorno “L’attenzione, la vicinanza e la cura dei nostri cittadini è e sarà ancora alta – afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Apriamo di nuovo il centro vaccinale nella Palestra Polivalente dopo la prima prova fatta il 24 e 25 aprile, che ha dato ottimi risultati. Lo facciamo grazie ai medici di base, ai medici volontari, al personale infermieristico e a tutti coloro che si sono prodigati per l’obiettivo di rendere al più presto immuni i nostri cittadini. Attendiamo fiduciosi che la Direzione Sanitaria della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, ci dia il via libera per ospitare nella nostra struttura una Hub permanente così come sollecitato in un recente incontro dai sindaci di Mozzagrogna, Tommaso Schips, di Santa Maria Imbaro, Maria Giulia Di Nunzio e Rocca San Giovanni, Gianni Di Rito».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Tollo, sono più di nove milioni di euro le opere pubbliche dell’amministrazione Radica

“A Tollo sono ventuno le opere pubbliche, tra quelle in corso (quattro per un importo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *