Il 25 aprile con la storia della banda partigiana di Spoltore

Un 25 aprile davvero speciale aspetta la Città di Spoltore, tra ricerca storica, musica e spettacoli. Alle 16.00, nella sala consiliare del Comune si svolgerà la manifestazione “Spoltore nella Resistenza”, durante la quale sarà presentata la ricerca sulla Banda Partigiana di Spoltore. Il progetto si è sviluppato seguendo i canoni della ricerca storica presso l’Archivio di Stato di Roma, quello di Pescara, e leggendo il diario di Tommaso “Sisino” Paloscia (iniziatore della banda): i documenti hanno consentito di ricostruire i fatti dell’epoca, confermati dall’intervista ad Alberto D’Anniballe, oggi 97enne e ultimo partigiano della banda ancora vivente. Al seminario parteciperanno Jörg Christoph Grünert e Cam Lecce dell’associazione Deposito dei Segni, Nicola Palombaro dell’Anpi e il giornalista dell’Ansa Luca Prosperi. Nella sala consiliare saranno in mostra anche gli elaborati degli studenti dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Spoltore: la ricerca delle fonti storiche è stata infatti affiancata da un percorso didattico che ha impegnato i ragazzi a rintracciare fili di biografie familiari ancora presenti nei ricordi di nonni, bisnonni e familiari. La Banda partigiana spoltorese prese contatti con le truppe aviotrasportate degli Alleati per garantire il salvataggio dei fuggiaschi e indicazioni di carattere militare per l’avanzata delle unità dell’VIII Armata, che nel mese di giugno riuscì a sfondare la Linea Gustav e a liberare definitivamente l’Abruzzo. A completare la giornata, lo spettacolo teatrale alle 18.00 “Quando il grano maturò” di e con Marcello Sacerdote, con la regia di Laura Curino, e il concerto nel piazzale antistante il Comune dalle 20.00 con Zuccarino Rehab e Miriam Ricordi.

Patrocinato dal Comune, Spoltore nella Resistenza è promosso dall’Associazione Deposito Dei Segni Onlus, dalla CGIL Pescara, dal comitato provinciale dell’ANPI, da Radio Città. L’appuntamento è stato presentato oggi (20 aprile 2022) in conferenza stampa da Lecce, Grünert, il sindaco Luciano Di Lorito e l’assessore alla cultura Roberta Rullo. “Aspetto con particolare curiosità l’appuntamento del 25 aprile” ha detto il primo cittadino “perché sarà raccontata una storia che io stesso devo ancora scoprire nei dettagli, e perché dal lavoro che state svolgendo vedo emergere sempre nuovi particolari e motivi d’interesse. E’ una pagina bella e importante della nostra storia, non solo di Spoltore, ma di tutto l’Abruzzo, che lasciamo a chi verrà dopo di noi”. “Siamo orgogliosi di avere l’opportunità di presentare questo evento” ha aggiunto l’assessore Rullo. “Ringrazio tutti quelli che si stanno impegnando per renderlo possibile”. Al di là della ricerca storica appassionata, che dà vita a una pagina di storia che non era mai emersa nella sua qualità e nel suo valore, Lecce e Grünert hanno evidenziato l’importanza della collaborazione con la scuola: portare l’esperienza partigiana ai ragazzi della scuola, coinvolgendo 7 classi, contenti della modalità interattiva del racconto, dello storytelling all’ausilio del digitale, per scoprire in prima persona il percorso dei partigiani, ed anche attraverso giochi per immedesimarsi nell’esperienza dei giovani che hanno davvero vissuto quei momenti. “Presentiamo una ricerca” ha sottolineato Lecce “che finalmente trova il puzzle degli eventi unito, e ricostruisce realisticamente la vita di questa banda. Il diario di Paloscia è stato il cuore di questo raccordo delle varie tracce documentali, e gli aneddoti da lui raccontati trovano riscontro nei documenti presenti negli archivi”.

Spoltore, 20 aprile 2022

Ufficio stampa: 340.5087728

Programma:

Sala consiliare Comune di SpoltoreOre 16:00Cerimonia di apertura delle Celebrazioni del 25 Aprile, Festa della LiberazioneIntervengono: Luciano Di Lorito – Sindaco di Spoltore e delle Autorità presenti

Ore 16:30Seminario: Spoltore nella ResistenzaCon: Jörg Christoph Grünert, Cam Lecce, Nicola Palombaro, Luca Prosperi.Mostra degli elaborati degli studenti dell’I.C. “Dante Alighieri” Spoltore

Ore 18:00Spettacolo teatrale “Quando il grano maturò”, di e con Marcello Sacerdote, regia di Laura Curino

Piazzale antistante al ComuneOre 20:00Zuccarino Rehab in concerto

Ore 21:30Miriam Ricordi in concerto

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

IndieRocket Festival 2022: la foto gallery della prima serata

Una tre giorni all’insegna dell’incontro e della contaminazione, quella dell’IndieRocket Festival numero 19, un quasi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.