L’Aquila, sanzionato un autodemolitore per violazione delle normative ambientali

La Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo e Molise ha scoperto in un’impresa di autodemolizione operante  nella periferia nord ovest del comune di L’Aquila i rottami in stato di degrado riferibili a 100 veicoli da cui fuoriuscivano oli nocivi per l’ambiente. L’area è stata sequestrata. Al fine di accertare le responsabilità in merito alla gestione di rifiuti non autorizzata, l’area in questione è stata sottoposta a sequestro preventivo dall’Autorità Giudiziaria. Una sanzione amministrativa è inoltre prevista dalla stessa normativa per alienazione di 18 delle autovetture rinvenute senza che fosse stata richiesta la cancellazione al PRA.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Angelo Di Nardo vicepresidente di Univ, unico abruzzese nel Comitato esecutivo

Angelo Di Nardo, amministratore delegato di Aquila spa, istituto di vigilanza con sede legale ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *