Maltempo: Meritocrazia Italia Abruzzo chiede programmazione preventiva su analisi delle criticità

“Con l’autunno tornano le precipitazioni intense e con loro quei disagi evitabili se solo attenzionati per tempo e nel modo più adeguato. Gli eventi atmosferici eccezionali dovrebbero indurre analisi delle criticità rilevate, progettazione e realizzazione di azioni risolutive per la sicurezza di tutti i cittadini. È inammissibile chiudere le scuole per evitare pericoli e disagi legati alle piogge abbondanti come accaduto oggi in alcune città del Teramano e Pescarese”. Lo afferma Micaela De Cicco, Coordinatore Regionale 𝗠eritocrazia Italia 𝗔𝗯𝗿𝘂𝘇𝘇𝗼.

 

“I danni non sono mai solo quelli materiali, anche il dover stravolgere e riorganizzare una giornata infrasettimanale a causa del clima è un forte disagio per la società che arreca ulteriori disagi nel disagio. Meritocrazia Italia Abruzzo ritiene doveroso sensibilizzare le autorità competenti ad un’attenta azione preventiva nel nome della sicurezza di tutti i cittadini e ritiene prioritario: censire le zone critiche al mutare delle precipitazioni atmosferiche istituendo in modo preventivo i Coc (Centri operativi comunali); effettuare con regolarità la pulizia ordinaria delle vie di fuga, dei pozzetti e dei canali; allestire protezioni anti smottamenti;  rettificare le pendenze; aumentare i servizi di linea urbana ed extraurbana negli orari di punta, soprattutto in zone strategiche; chiudere per tempo sottopassaggi e zone di viabilità ritenute ad alto rischio inondazione; mettere in sicurezza argini fluviali a rischio straripamento; individuale gli arbusti a rischio caduta effettuando potature strategiche rimuovendo quelli più a rischio. Anche rispetto agli eventi naturali resta la regola d’oro: prevenire è meglio che curare. Nel frattempo si invita massima prudenza e buon lavoro a tutti gli operatori addetti alla nostra sicurezza”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Teatro dialettale al Teatro Massimo nella Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

Uno spettacolo teatrale in vernacolo dialettale, è così che Fidas Pescara festeggia il ventennale della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *