Picchia padre per soldi, arrestato 33enne a Pratola Peligna

Avrebbe preteso dal padre denaro e quando non otteneva le somme chieste lo picchiava. Ieri, dopo l’ennesimo episodio di violenza, i carabinieri lo hanno arrestato. A finire in carcere a Sulmona un 33enne di Pratola Peligna. Ieri avrebbe chiesto al padre 120 euro, al suo rifiuto lo avrebbe prima minacciato, poi, secondo il racconto fatto dal genitore ai carabinieri, gli avrebbe impedito di uscire di casa, strappandogli di mano il cellulare. Dopo aver ricevuto il denaro chiesto, il giovane si e’ calmato ed e’ uscito di casa permettendo cosi’ al genitore di avvisare i carabinieri che poi lo hanno arrestato

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Siccita’, Di Nardo: urgono misure straordinarie

“Il problema della siccità, che nelle ultime settimane sta flagellando il settore agricolo e sta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.