Rinnovata Convenzione tra UnivAq e Vigili del Fuoco

Il 29 luglio nei locali del Rettorato, è stata rinnovata la convenzione tra l’Università degli Studi dell’Aquila e il Ministero dell’Interno-Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile. Il documento è stato siglato dal rettore Prof. Edoardo Alesse e dal direttore regionale Vigili del fuoco dell’Abruzzo  dott. Ing. Stefano Marsella.

La convenzione, attivata nel 2016, ha istituito un rapporto di collaborazione continua nei settori della prevenzione degli incendi, del soccorso pubblico, della difesa civile, nonché la diffusione della cultura della sicurezza antincendio. L’obiettivo è quello di favorire, in ambito regionale, la diffusione della cultura tecnico–scientifica della sicurezza nella popolazione, negli operatori del soccorso tecnico urgente, nel personale delle Amministrazioni pubbliche, degli Enti del territorio e del volontariato.

Per raggiungere gli obiettivi la convenzione prevede l’esecuzione di studi e ricerche nel campo della prevenzione degli incendi, del soccorso pubblico, della protezione civile, della difesa civile, dell’ingegneria della sicurezza, del miglioramento della resilienza ai disastri che espongono a rischi la società, oltre che l’istituzione di borse di studio nonché l’attivazione di dottorati e contratti di ricerca in aggiunta allo svolgimento di tesi di laurea, tesi di dottorato e di post dottorato negli ambiti di competenza della convenzione.

La Direzione regionale dei Vigili del fuoco potrà contribuire, oltre che con l’esperienza e la professionalità maturata nei settori del soccorso, delle calamità e della partecipazione all’attività antincendio boschiva, con le conoscenze ed i rapporti acquisiti nella partecipazione ai progetti di ricerca finanziati dalla Commissione Europea nel settore del soccorso tecnico urgente.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Covid, Coldiretti: in Abruzzo preoccupazione per i prodotti simbolo dell’agroalimentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *