Aggressione al casello dell’autostrada A14 ai tifosi della Fermana, 15 Daspo

Il Questore della Provincia di Teramo Lucio Pennella, dopo le indagini svolte dalla Digos, ha emesso 15 provvedimenti di Daspo nei confronti di tifosi della squadra di calcio Santegidiese i quali hanno partecipato agli scontri avvenuti il 7 novembre 2021 nei pressi del casello autostradale di Mosciano Sant’Angelo ai danni di alcuni sostenitori della Fermana, giunti in Abruzzo per la partita Teramo-Fermana di serie C. I divieti sono stati disposti per una durata da 3 a 8 anni. Per otto in particolare e’ stata richiesta alla competente autorita’ giudiziaria la misura dell’obbligo di presentazione presso un Ufficio di Polizia.

I destinatari del divieto sono stati denunciati, a vario titolo, per i reati di lancio di materiale pericoloso e danneggiamento in concorso. I tifosi della Santegidiese, previo accordo tra loro, avevano atteso nei pressi del casello autostradale, un gruppo di autovetture provenienti da Fermo, a bordo delle quali si trovavano i sostenitori della squadra marchigiana: i tifosi della Fermana venivano aggrediti con bastoni e pietre, lanciate dai sostenitori della Santegidiese contro le autovetture di passaggio, che venivano danneggiate.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, arrestato per detenzione di armi

Un 32enne domiciliato a Montesilvano è stato arrestato per detenzione di armi. Il giovane – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *