Pescatori di frodo sorpresi sulla costa teatina a San Vito Marina

Pescatori di frodo sorpresi sulla costa teatina a San Vito Marina all’altezza di Marina di Gualdo. La polizia marittima della Capitaneria di porto di Ortona ha fermato 2 pescatori abusivi, provenienti dalla provincia di Napoli. Diversi chili di polpi sono stati sequestrati e rigettati in mare ancora vivi ed è stata posta sotto sequestro l’intera attrezzatura da sub, mentre ai subacquei è stata elevata una sanzione di 1.000 euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inaugurato il laboratorio Dyloan Bond Factory all’Ipsias Di Marzio Michetti

Si alza il sipario sul laboratorio Dyloan Bond Factory all’Ipsias Di Marzio Michetti Luca Sburlati, ceo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *