Pescatori di frodo sorpresi sulla costa teatina a San Vito Marina

Pescatori di frodo sorpresi sulla costa teatina a San Vito Marina all’altezza di Marina di Gualdo. La polizia marittima della Capitaneria di porto di Ortona ha fermato 2 pescatori abusivi, provenienti dalla provincia di Napoli. Diversi chili di polpi sono stati sequestrati e rigettati in mare ancora vivi ed è stata posta sotto sequestro l’intera attrezzatura da sub, mentre ai subacquei è stata elevata una sanzione di 1.000 euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Guida senza patente, arrestato dopo un lungo inseguimento

Un 52enne è stato arrestato a Pescara per resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti, nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *