Arrestato un 46enne con oltre 2,6 chili di droga

La polizia ha arrestato un 46enne trovato con oltre 2,6 chili di sostanze stupefacenti e con una pistola, di piccolo calibro con matricola abrasa – completa di caricatore con 5 pallottole – con il colpo in canna, in un’abitazione abbandonata di Atri. I poliziotti di Atri hanno sorpreso l’uomo con circa 130 grammi di cocaina (5 involucri) 13 grammi di hashish (un involucro) e 2 chili e mezzo di marijuana (suddivisa in 3 sacchetti) più 2 bilancini di precisione e materiale utile al confezionamento delle sostanze.

La droga è stata nascosta in alcuni barattoli e secchi di metallo, nell’immobile occupato abusivamente dal 46enne, nel comodino, tra i cuscini del divano e dentro i cassetti del comò e nelle immediate pertinenze dell’abitazione. Oltre alla pistola di piccolo calibro sono stare trovate delle munizioni per la stessa arma nel comò, insieme a 50 proiettili di diverso calibro. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di arma clandestina, in più è stato denunciato, in stato di libertà, per i reati di ricettazione e di detenzione abusiva di munizioni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Attentato di Bruxelles, perquisizioni anche nel Teramano

La rete di contatti del tunisino autore dell’attentato di matrice islamica a Bruxelles del 16 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *