Avezzano, due arresti per la rapina al distributore

Due persone sono state arrestate dal personale del Settore anticrimine del Commissariato di Avezzano, con l’accusa di rapina a mano armata. I due sarebbero stati riconosciuti come autori di una rapina mano armata avvenuta, nello scorso maggio, ai danni del titolare di un distributore di carburante della zona nord. Quest’ultimo, in sede di denuncia, aveva riferito di essere stato bloccato sul tragitto verso un Ufficio postale dove si stava recando per depositare l’incasso settimanale, circa 30mila euro. Tre persone, a bordo di due auto, sbarrarono la strada alla sua macchina, intimandogli, con una pistola, di consegnare lo zaino nel quale era custodito il denaro. Le indagini delle settimane successive hanno permesso di ricostruire il fatto attraverso la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza presente nella zona e la descrizione dei tratti somatici degli autori del reato che hanno agito a volto scoperto. Il terzo uomo finora non è stato del tutto riconosciuto.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Educazione digitale per un uso consapevole della tecnologia, sottoscritto un protocollo in prefettura a Pescara

Alla presenza di Don Coluccia, Sacerdote da sempre al fianco dei giovani nella lotta alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *