Avezzano, nipote violento allontanato da casa della nonna

Un 35enne di Avezzano è stato allontanato dalla casa familiare perché nello scorso mese di marzo, dopo una richiesta di aiuto, i poliziotti della volante lo hanno trovato e con la nonna rifugiata da un vicino di casa. A quanto pare questo era l’ultimo episodio di innumerevoli richieste di denaro del ragazzo alla nonna, accompagnate da minacce. In alcune occasioni il giovane ha anche spaccato porte e finestre distruggendo tutto ciò che gli capitava a portata di mano, circostanze confermate dai testimoni. Al 35enne è stata applicata la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Badante ruba un gioiello e lo vende in un compro oro a Teramo

Controlli dei carabinieri intensificati nel teramano che hanno portato a identificare 3 persone che non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *