Bambino di 9 mesi morto dopo 6 giorni dall’investimento in un incidente stradale

 Un bambino di nove mesi e’ morto sei giorni dopo un incidente stradale in cui era rimasto gravemente ferito. Il piccolo era nel passeggino in compagnia della nonna, quando i due erano stati investiti da un suv, in localita’ Pagliare di Morro d’Oro, in provincia di Teramo.

Il bimbo, inizialmente ricoverato a Teramo in condizioni disperate, era poi stato trasferito al Bambino Gesu’ di Roma. Gravissimo il quadro clinico: il piccolo non si e’ mai ripreso, fino al decesso. Nonna e nipote, residenti vicino al luogo dell’accaduto, secondo alcune testimonianze stavano attraversando sulle strisce pedonali. A travolgerli e’ stata una Jeep Renegade guidata da un pensionato. Violentissimo l’impatto, tanto che il passeggino e’ rimasto schiacciato contro un palo. Per soccorrere il bambino, sul posto era arrivato l’elicottero del 118, che lo aveva trasportato all’ospedale Mazzini di Teramo. Nella stessa giornata, viste le gravissime condizioni del piccolo, era stato disposto il trasferimento a Roma, eseguito sempre in elicottero. La donna, che ha riportato fratture e lesioni, e’ stata ricoverata a Teramo

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Furti in casa, quattro condanne

Quattro uomini, tutti di Bari, fra i 35 e i 50 anni ritenuti responsabili di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *