Bruciano scarti di materiale edile in giardino, denunciati a Pescara

Due imprenditori e un loro dipendente sono stati denunciati per aver trasportato e scaricato scarti di materiale edile nel giardino di una villetta in costruzione per poi bruciarli in un contenitore d’acciaio a Pescara. Si tratterebbe di una attività sistematica dei 3, utilizzata per liberarsi dei rifiuti, come spiegano i carabinieri forestali che indagano sul caso dalla scorsa primavera dopo le segnalazioni di alcuni residenti dell’area. I tre dovranno rispondere delle accuse di abbandono e abbruciamento di rifiuti con conseguente incendio boschivo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, arrestato 19enne per rapine di telefoni a minorenni

La Polizia di Pescara avrebbe individuato l’autore di alcune rapine commesse in citta’ negli ultimi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *