Contro il Green pass manifestazioni all’Aquila e a Pescara

Contro il Green pass e l’obbligo vaccinale covid-19 sui minori si sono svolte manifestazioni all’Aquila e a Pescara, in concomitanza con la manifestazione nazionale convocata a Roma. “I gruppi #nogreenpass #nontoccateimonori – spiega Nico Liberati, organizzatore della protesta a Pescara – al fine di potere essere pronti al lancio di una campagna giudiziaria frontale ed estesa, si stanno federando ovunque con grande velocita’: Marche e Abruzzo, in occasione dell’inizio dell’anno scolastico ed accademico, sono pronte ad agire in difesa degli studenti ed allievi e del personale scolastico ed universitario tutto, e soprattutto di coloro che oggi pagano lo scotto dell’adozione del greenpass ed hanno perso il lavoro”. ” E’ deleterio – aggiunge – continuare attraverso un linguaggio irresponsabile e greve nella demonizzazione di chi non abbia ancora saputo decidere se aderire o meno alla campagna vaccinale. Trascorsi oltre 18 mesi il Governo continua a rincorrere un’emergenza, ma sempre attraverso la pretesa di scaricare la propria responsabilita’ sui cittadini, e travolgendo ogni loro diritto”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Soldi per cure a domicilio, convalidato l’arresto per il medico del 118

E’ stato convalidato l’arresto del medico in servizio al 118 della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *