Coronavirus, altri 4 morti nella Rsa Don Orione di Avezzano

E’ purtroppo arrivato a sette il numero delle vittime nel focolaio della Rsa dell’istituto religioso Don Orione di Avezzano; dopo i tre decessi dei giorni scorsi, oggi sono morti quattro anziani, tre nella stessa struttura ed uno in ospedale. Secondo quanto si e’ appreso da fonti sanitarie, i quattro anziani, pur positivi, avevano patologie molto gravi che si erano aggravate nelle ultime ore e quindi non sarebbero assimilabili a decessi causati esclusivamente da coronavirus. Nella Rsa, compresi gli anziani deceduti, sono stati 85 i positivi, oltre ai 17 tra il personale medico e paramedico. Sono sotto controllo le condizioni dei 35 negarvi che sono stati isolati o al terzo piano della struttura. Al primo e’ stato invece installato un vero e proprio reparto covid. La Rsa, dove sono erano ospitati 120 anziani e dove lavorano 60 persone, e’ stata commissariata dalla Asl su richiesta del sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio. Nei giorni scorsi, un anziano e’ morto in ambulanza davanti all’ospedale di Avezzano dove era stato trasportato per l’aggravarsi delle sue sue condizioni

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, il questore Misiti va in pensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *