Coronavirus, secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe a Pescara, Chieti e Teramo casi in aumento

I nuovi di Covid-19 aumentano in 13 regioni e in 48 province e sale anche l’incidenza, che in 22 province supera 500 casi per 100mila abitanti. Lo indica il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, relativo alla settimana dal 2 all’8 dicembre 2022. Sono 13 le regioni che registrano un incremento dei nuovi casi (dall’1,3% della Sardegna al 25,7% della Puglia) e 8 un calo (dal -3,2% della Provincia Autonoma di Trento al -18,7% della Lombardia); le province in cui si rileva un aumento dei nuovi casi sono 48 (dal +0,1% di Pordenone e Siena al +43,3% di Matera); in 57 si rileva una diminuzione (dal -0,4% di Frosinone al -23,9% di Vercelli); stabili Terni e Vicenza. In 22 province l’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti: Rovigo (819), Vicenza (712), Ferrara (665), Massa Carrara (658), Fermo (655), La Spezia (649), Padova (639), Ascoli Piceno (607), Forlì-Cesena (606), Chieti (598), Treviso (580), Teramo (568), Venezia (555), Verona (549), Pescara (548), Mantova (539), Pordenone (534), Livorno (526), Ancona (518), Ravenna (518), Latina (515) e Reggio nell’Emilia (507).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Alto Vastese, la Asl in cerca di ambulatori per assistenza primaria

Un sopralluogo finalizzato alla ricerca di ambulatori da dedicare all’assistenza primaria è stato effettuato da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *