Covid, chiuso il tribunale di Vasto per 3 casi all’ufficio notifiche

Centinaia di cittadini della provincia di Chieti si sono sottoposti, oggi, al test dei tamponi rapidi e gratuiti. I primi due comuni interessati dallo screening di massa, organizzato dalla Asl Lanciano Vasto Chieti, sono stati i più colpiti, in questa seconda ondata, dal virus: San Salvo e Guardiagrele. In quest’ultima località montana preoccupa ancora il focolaio di oltre 100 contagi, con 37 casi ricollegabili alla variante inglese del Coronavirus. Nelle scuole del comune è stato individuato comunque un solo studente positivo oggi su oltre 200 tamponi eseguiti.

Da lunedì e sino a venerdì 29 gennaio sarà chiuso il tribunale di Vasto, in provincia di Chieti, perché tre dipendenti dell’ufficio notifiche sono risultate positive al Cov-sars-2. Per questa ragione sarà sottoposto allo screening tutto il personale di palazzo della giustizia. Tornano alla didattica a distanza (Dad) gli studenti di 3 istituti scolastici del capoluogo adriatico dove la Asl Pescara ha disposto la sospensione della didattica in presenza sino al 5 febbraio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, monitoraggio dei passaggi sulle piste ciclabili

Raccogliere dati e sviluppare un sistema di conoscenze che fornisca una base per la programmazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *