Denunciato un imprenditore per irregolarità in un cantiere nel Chietino

Alcune irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro sono state riscontrate in un cantiere di Castel Frentano dai carabinieri che hanno denunciato un 46enne di Lanciano titolare della ditta, sanzionato per 20 mila euro. In particolare, i militari hanno rilevato delle presunte irregolarità per lo smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi e per gli impianti elettrici in più la mancata corrispondenza del Piano di montaggio uso e smontaggio (Pimus) in materia di ponteggi obbligatori.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avezzano, entro aprile disponibile la risonanza magnetica cardiaca in ispedale

A fine aprile all’ospedale di Avezzano, verrà attivata la Risonanza magnetica cardiaca. E’ una novità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *