Falso allarme bomba alla stazione di Pescara, traffico bloccato per ore

Cessato l’allarme bomba alla stazione ferroviaria di Pescara dopo una telefonata anonima che alle 13.50 parlava della presenza di quattro ordigni rudimentali nucleari. I controlli effettuati anche con apparecchiature per la radioattivita’, alla ricerca di pacchi, valigie o borse sospette abbandonate, hanno dato esito negativo. Lentamente ora riprendera’ anche la circolazione dei treni, rimasta bloccata durante i controlli e la bonifica dei locali. Poco meno di un centinaio di viaggiatori sono rimasti all’esterno, in attesa di poter poi rientrare. Allestiti da Trenitalia anche pullman sostitutivi. I treni a lunga percorrenza viaggiano con ritardi fino alle due ore e trenta. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Premio Borsellino, progetto educativo EARTH DAY: il rispetto delle regole salva l’ambiente

Torna per il quarto anno consecutivo in Abruzzo il progetto educativo “EARTH DAY: il rispetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *