Forte scossa di terremoto nelle Marche (magnitudo 5.5) avvertita anche in Abruzzo

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.5 (in un primo momento era stata valutata 5.7) e’ avvenuta alle 7.07 nella costa marchigiana pesarese ad una profondita’ di 8 chilometri. Lo ha rilevato l’Ingv. La scossa è stata avvertita anche in Umbria, Emilia – Romagna e Abruzzo. Non sono stati resi noti al momento eventuali danni a cose o persone.  Momenti di apprensione anche in Abruzzo a seguito delle due scosse di terremoto registrate nelle Marche poco dopo le 7. Da Ancona a Fano e Urbino: sono molte le città in cui le case hanno tremato durante le scosse durante diversi secondi. Numerose le segnalazioni attraverso i social network. Segnalazioni sono arrivate anche dalle altre province, a partire da quella di Teramo; anche a Pescara la scossa sismica è stata avvertita dalla popolazione. La sospensione precauzionale del traffico ferroviario lungo la linea Adriatica per consentire i sopralluoghi su ponti e nelle gallerie ha avuto alcune ripercussioni sul traffico regionale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Acqua, a fine febbraio il punto sulle risorse idriche

Il Presidente dell’Aca Giovanna Brandelli rimanda a febbraio la possibilità di valutare la consistenza della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *