Furti di contante dagli sportelli automatici, 4 arresti

 La polizia di Chieti ha arrestato i componenti di un gruppo criminale specializzato in furti di contante dagli sportelli automatici: in tutto sarebbero responsabili di 9 tra furti e tentativi di furto. L’inchiesta è partita 2 anni sui colpi messi a segno che hanno fruttato circa 600 mila euro contanti. In carcere sono finiti un 62enne romano e 2 pescaresi di 70 e 51 anni. Arresti domiciliari per un 60enne pescarese definito ‘infedele’ che, impiegato in una ditta di manutenzione casseforti, procurava le password d’accesso alla banda per scassinare, senza effrazioni, gli sportelli automatici

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli dei carabinieri nell’area Peligna, 13 giovani segnalati per detenzione di droga

Sono 13 i ragazzi segnalati dai carabinieri alla prefettura per detenzione di stupefacenti per uso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.