In netto calo le rapine in banca in Abruzzo

Molto più che dimezzate le rapine in Abruzzo. Nei primi nove mesi del 2020, infatti, sono stati 2 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 6 dello stesso periodo del 2019, con un calo del 66,7% . È questa la fotografia che emerge dai dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, dai quali risulta anche un calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 211 nei primi nove mesi del 2019 a 92 del 2020 (-56,4%). Nei primi tre trimestri del 2020, cala anche il cosiddetto indice di rischio – cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli – che è passato da 1,1 a 0,5 sia a livello nazionale che in Abruzzo. L’indagine Ossif è stata presentata oggi al convegno Banche e Sicurezza 2020, la due giorni di lavoro sui temi chiave della sicurezza in banca.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ancora casi nelle scuole di Pescara, oltre 800 persone in quarantena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *