Infortunio sul lavoro alla Sevel di Atessa

Infortunio sul lavoro alla Sevel di Atessa dove un autotrasportatore esterno e’ stato investito da un altro tir in retromarcia, mentre era a piedi, e schiacciato contro la piattaforma di scarico. L’incidente e’ avvenuto alle 9.30 nell’area carico e scarico merci. A seguito dell’investimento il ferito di 54 anni, di Campobasso ha riportato un pesante trauma toraco – addominale ed e’ stato elitrasportato dal 118 all’ospedale di Chieti ma non sarebbe in pericolo di vita. L’autocarro investitore era condotto da un 36enne che doveva scaricare vari pezzi meccanici, tra cui motori, marmitte e telai per la produzione. Un dipendente Sevel accortosi del pericolo ha subito utilizzato il clacson del suo veicolo per avvertire il conducente del tir, ma non è stato possibile evitare completamente l’impatto.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Turismo attivo, accordo tra Cna e Collegio delle guide alpine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *