Lieve ripresa delle nascite nel 2022

L’Istat registra una “lieve” ripresa delle nascite nel 2022, dopo il calo ormai cronico degli ultimi anni. “Nel bimestre dicembre 2021-gennaio 2022 si sono registrate quasi 67 mila nascite, circa l’8% in piu’ di quanto rilevato nel medesimo periodo del precedente anno, ma ancora il 5% in meno di quanto osservato nel bimestre dicembre 2019- gennaio 2020”, scrive l’istituto nel documento sul Def. L’aumento potrebbe essere direttamente collegato alla ripresa dei matrimoni: visto “il legame positivo tra nuzialita’ e intenzioni riproduttive – considerato che tutt’oggi nel Paese circa due terzi delle nascite hanno origine all’interno del nucleo coniugale -, la ripresa della nuzialita’ del 2021 potrebbe sottintendere un parziale recupero di nascite nel corso del 2022. In tal senso, i primi segnali di ripresa, per quanto assai timidi, si ravvisano gia’ nel passaggio tra il 2021 e l’anno in corso”, spiega l’Istat.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ordine degli architetti, torna l’inziativa degli studi aperti, a Pescara, Manoppello e Popoli

Torna Open! Gli architetti aprono i loro studi al pubblico, appuntamento nazionale che sul territorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *