Matteo Messina Denaro resta ricoverato in terapia intensiva all’Aquila

Rimane nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Salvatore il boss mafioso Matteo Messina Denaro, ricoverato dall’8 agosto scorso per il peggioramento della stato di salute e per essere sottoposto ad intervento chirurgico per una occlusione intestinale che è perfettamente riuscito. Tutto ciò è emerso da fonti sanitarie e carcerarie, in seguito a valutazioni sulle condizioni di salute del boss affetto da un tumore al colon in stadio avanzato, che attualmente non sarebbero compatibili con la detenzione in carcere. Finora per i medici che sono in contatto continuo con le autorità, il 61enne ex superlatitante, rinchiuso dal 17 gennaio scorso in regime di 41 bis nel carcere di massima sicurezza dell’Aquila, persisterebbero necessità ancora di ricovero ospedaliero. Nei prossimi giorni potrebbe essere trasferito nel reparto per detenuti nello stesso San Salvatore oppure nell’infermeria del carcere.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Cpo Abruzzo e Marche, a Chieti la consegna dei ‘braccialetti salvavita’

 Sono 65 i dispositivi elettronici antiaggressione “Winlet” che la Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *