Oltre 5 milioni di euro è il bottino della rapina al deposito Ivri di San Giovanni Teatino

Una somma compresa tra i 5 e i 6 milioni di euro: questo sarebbe il bottino della rapina compiuta ai danni della sede di S. Giovanni Teatino della Sicuritalia Ivri. Secondo quanto affermato in un servizio del Tgr Abruzzo, erano custoditi 80 milioni di euro. I malviventi, secondo quanto e’ emerso, non hanno perso di mira il caveau ma si sono impossessati del denaro che era nella sala conta. E per entrarvi hanno utilizzato una grossa ruspa, che si erano portati dietro, abbattendo il muro dell’edificio. Nel corso delle indagini e delle ricerche, condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Chieti e coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti, Marika Ponziani, a Spoltore sono state rinvenute cinque auto che i banditi hanno utilizzato per la fuga. Mentre sul luogo della rapina, all’esterno, sono state repertati una ventina di bossoli. I rapinatori per rendere inaccessibile la zona, che si trova nell’area commerciale di Sambuceto, hanno utilizzato camion e auto, messi di traverso sulla strada, ad alcuni dei quali hanno dato fuoco, ed hanno cosparso le strade di chiodi con tre punte. Sono 19 i mezzi posti sotto sequestro.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, arrestato con mezzo chilo di droga in centro

Un 55enne di Pescara e’ stato arrestato dalla Polizia per detenzione di stupefacenti. L’uomo, denunciato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.