Pescara, sequestrati 15.000 euro di articoli non conformi alle norme di legge

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara ha avviato il piano ”Natale sicuro” per prevenire e contrastare la contraffazione e la vendita di merce non sicura. Un commerciante cinese, nella zona di Porta Nuova, aveva in vendita nel suo negozio oltre 5.000 articoli non conformi e non sicuri, in quanto privi di qualsiasi indicazione sul produttore e i materiali utilizzati, nonché sprovvisti del tutto di avvertenze di sicurezza o legali. La merce avrebbe reso oltre 15.000 euro.

I prodotti, addobbi e ornamenti per decorazioni natalizie, bigiotteria, gadget e souvenir, sono stati sequestrati. Il controllo degli articoli ha fatto emergere anche l’assenza di documentazione, sia doganale che fiscale, oltre che la mancanza di qualsiasi certificazione attestante i requisiti di sicurezza previsti dalla normativa europea.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Morta a Roma l’anziana ustionata in casa davanti al camino ad Ari

E’ morta nel centro grandi ustionati dell’ospedale San Camillo di Roma, Maria Costantini, la 88enne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.