Pescara, tutti a scuola di onde gravitazionali

La scoperta delle onde gravitazionali, cui e’ stato assegnato il Nobel per la Fisica 2017, al centro di una conferenza dedicata alle scuole, che si e’ svolta nel pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Pescara. All’iniziativa, promossa dall’associazione Sinergie d’Arte, che da quattro anni organizza il ‘Pi Greco Day’, hanno preso parte due ricercatori del Gran Sasso Science Institute (Gssi), Jan Harms e Marica Branchesi, membri del gruppo internazionale di ricerca insignito del Nobel. Ad aprire la conferenza, patrocinata dal Comune di Pescara, e’ stato il dirigente dell’Istituto Superiore di Fisica Nucleare e coordinatore del Dottorato di Fisica del Gssi, Francesco Vissani, il quale ha sottolineato il “valore della condivisione delle esperienze scientifiche” e “l’importanza della scoperta delle onde gravitazionali”, sottolineando la “centralita’ dell’Abruzzo in materia di scienza, una delle regioni in cui c’e’ piu’ scienza in Italia, con i suoi cinque centri di ricerca”. “E’ importante che i ragazzi acquisiscano le informazioni di prima mano – sottolinea Gabriella Ciaffarini, presidente di Sinergie d’Arte – senza intermediazionem con un confronto diverso con i promotori della ricerca. Per noi la conoscenza e’ un dovere ed e’ un dovere divulgarla. La democrazia, d’altronde, passa proprio attraverso la conoscenza”. In apertura dei lavori, i saluti del sindaco, Marco Alessandrini, e del presidente del Consiglio comunale, Francesco Pagnanelli.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Piste ciclabili non indispensabili? FIAB Teramo risponde alla UIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *