Peste suina africana, l’Abruzzo escluso dalle zone con restrizioni

L’Unione Europea ha votato a favore dell’esclusione dell’area delle province di Rieti e L’Aquila da quelle oggetto di restrizione per la presenza di casi di Peste Suina Africana (PSA). L’Abruzzo, dunque, torna ad essere classificato completamente indenne dall’infezione, che colpisce i suini e non è trasmissibile all’uomo.

Lo comunica il Servizio Veterinario del Dipartimento Sanità della Regione, specificando che alla Decisione Ue (che verrà formalmente notificata in questi giorni) seguiranno i provvedimenti amministrativi di competenza per la revoca delle misure di restrizione e monitoraggio.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Tassi usurai fino al 450 per cento, due condanne in Appello a L’Aquila

 Tre anni di reclusione per un 55 enne e due anni per un 46enne, entrambi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *