Piazzale costruito con i rifiuti, due denunce nel Chietino

Un piazzale abusivo realizzato usando, per il riempimento, rifiuti speciali non pericolosi provenienti da demolizioni edilizie e’ stato posto sotto sequestro dai Carabinieri stazione Forestale di Gissi nel territorio di Tufillo. Sara’ attivata la disciplina della prescrizione asseverata, affinche’ il responsabile proceda all’avvio a recupero o smaltimento dei rifiuti e al ripristino dello stato dei luoghi.

Il legale rappresentante di una ditta edile e l’affittuario del terreno sono stati denunciati, la ditta esecutrice dei lavori e’ stata segnalata all’autorita’ giudiziaria per illecito amministrativo dipendente da reato in applicazione del decreto che prevede responsabilita’ amministrativa di societa’ ed enti. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sanità, gli operatori del 118 all’aeroporto di Pescara

Gli operatori del 118 di Chieti dal 1° febbraio gestiscono il Primo Soccorso Aeroportuale all’Aeroporto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *