Raffica di furti sui trabocchi e nei lidi, in manette un 29enne

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 29enne privo di permesso di soggiorno accusato di diversi furti consumati, negli ultimi giorni, sui trabocchi, nei chioschi e negli stabilimenti balneari tra Fossacesia e Rocca San Giovanni.
I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, di Ortona e Fossacesia, hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del procuratore della Repubblica, Mirvana Di Serio.
Il gip ha disposto la misura della custodia in carcere per il 29enne ritenuto responsabile di almeno 4 furti con scasso, consumati e tentati, avvenuti le notti scorse. Il giovane è accusato di aver rubato denaro contante, tablet, smartphone, indumenti e una bicicletta elettrica per un valore di diverse migliaia di euro. Alcuni oggetti sottratti sono stati recuperati dai militari dell’Arma e restituiti ai legittimi proprietari. Dopo alcuni giorni di ricerche, il presunto autore dei furti è stato rintracciato dai carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria di Pescara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lancia in aria il cane del titolare di b&b, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Giulianova sono intervenuti in un b&b dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *