Report criminalità del Sole 24 ore, tutti i dati dei capoluoghi abruzzesi

Chieti è la seconda provincia italiana per le denunce in materia di usura e risulta quarta per ‘omicidi da incidenti sul lavoro’, quindicesima L’Aquila. Questo in base ai dati pubblicati nella classifica stilata da Il Sole 24 ore nel report sulla criminalità che interessa i capoluoghi italiani. In generale, Pescara è 34esima, Teramo 55esima, Chieti 80esima e L’Aquila al 104esimo posto in materia di criminalità. Per i tentati omicidi le province dell’Aquila, Teramo e Pescara sono rispettivamente al 61esimo posto, 64 esimo e 66esimo Pescara con Chieti all’83esimo posto. Penultimo posto di Pescara per le violenze sessuali con 12 denunce, in danno ai minori di 14 anni, settimo posto per il teramano. Pescara risulta al VI posto per rapine in abitazione, quattordicesimo per le rapine in banca e diciannovesimo per le rapine. Chieti risulta essere la seconda provincia per denunce in materia di usura. La provincia di Pescara è al 10° posto, Teramo al 46°, L’Aquila al 64° e Chieti all’88° per lo spaccio di droga. La città di Pescara è settima per lo spaccio e l’aquilano è al 22esimo per i delitti informatici.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Prostituzione nei centri massaggi, l’inchiesta da Roma tocca anche L’Aquila

I Carabinieri della Compagnia di Roma piazza Dante, su delega della Procura della Repubblica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *