Ritrovata dal Soccorso alpino la donna smarritasi tra i boschi a Caramanico

Una donna di 43 anni dopo essersi allontanata da casa a Caramanico e dopo diverse ore non era ancora rientrata. Preoccupati, i familiari della donna, che ha problemi psichici, hanno allertato i soccorritori. Subito sono partite le ricerche delle squadre di terra del Soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo, con le unità cinofile: i cani da ricerca in superficie sono impegnati, in questi giorni, con i loro conduttori in un polo formativo nazionale proprio in contrada Decontra a Caramanico, in un’area che costeggia la valle dell’Orfento. Fortunatamente la donna è stata ritrovata, poco dopo, anche grazie alla segnalazione di alcuni escursionisti che l’hanno avvistata, in stato confusionale, in località Decontra, lungo il sentiero B8, in prossimità del ponte del Vallone. Gli escursionisti e la donna sono stati raggiunti immediatamente dai soccorritori e poi riaccompagnati al Centro visite di Caramanico.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Strada dei Parchi sollecita l’approvazione del Pef per le recinzioni in autostrada

Strada dei Parchi SpA, a seguito dei recenti e nuovi episodi di attraversamento della fauna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *